RICONOSCERE LA DISLESSIA

Cosa è la Dislessia?

La Dislessia Evolutiva e’ un disturbo che riguarda la capacita’ di leggere e scrivere in modo corretto e fluente ed è caratterizzata dalla difficoltà a effettuare una lettura accurata e/o fluente e da scarse abilità nella scrittura (ortografia).

Conseguenze secondarie possono includere i problemi di comprensione nella lettura e una ridotta pratica nella lettura che può impedire una crescita del vocabolario e della conoscenza generale.

Un bambino o ragazzo dislessico può leggere e scrivere, ma non riesce a farlo “agilmente ed automaticamente” come gli altri, cosa che richiede molta più fatica e impegno: il ragazzo dislessico si stanca rapidamente, commette errori, rimane indietro con i programmi.

La difficolta’ di lettura puo’ essere piu’ o meno grave e spesso si accompagna a problemi nella scrittura, nel calcolo e, talvolta, anche in altre attivita’ (ad esempio mnemoniche).

Gli errori caratteristici (ma non necessari o unici) possono essere l’inversione di lettere e di numeri (43 invece che 34), la sostituzione di alcune lettere (m con n, v con f, b con d, a con e ecc..), la difficoltà o l’impossibilità di imparare le tabelline, le sequenze alfabetiche, le sequenze temporali (giorni e mesi), la difficoltà nel distinguere, ad esempio, destra con sinistra, la difficoltà nell’esposizione orale (come nelle interrogazioni) e, in alcuni casi, difficoltà in abilità motorie fini (come allacciarsi le scarpe).